the time You need

Le Strade di San Francesco

Ponte San Giovanni, Perugia   Italy

mercoledì 01 maggio 2019

NEWS

Valletta e D'Intino si impongono lungo le Strade di San Francesco - 02.05.2019 19:29:24

Antonio Valletta e Azzurra D'Intino conquistano il successo nella prestigiosa manifestazione perugina che ha assegnato i titoli regionale Mediofondo FCI. Nel pomeriggio la gara riservata alla categoria Esordienti 1° e 2° anno. Ottima organizzazione della Team Bike Ponte.

 
Image

Ponte San Giovanni (Perugia) - L’Umbria è la terra dell’equilibrio, capace di ricomporre in un affresco unitario mille sfaccettature e mille anime diverse. Capace di fondere uomo e natura, spiritualità intensa e orgoglio laico. E’ in questa straordinaria cornice che si è svolta la decima edizione de Le Strade di San Francesco, mediofondo valida quale prova unica per l’assegnazione del titolo regionale di specialità FCI.

 

La concomitanza con la data di svolgimento di altri eventi che si svolgevano nel centro Italia ha limitato la partecipazione alla manifestazione, che ha invece regalato una bella giornata di attività outdoor ai protagonisti della manifestazione organizzata dal Team Bike Ponte.

 

Il percorso unico ha esaltato le bellezze della terra di San Francesco. Dopo il via dinanzi allo stabilimento Saci, i corridori affrontano la prima impegnativa parte di gara. Lungo la salita di Belvedere allunga Mattia Fraternali (Gc Melania) che resterà solitario al comando per quaranta chilometri, prima di essere raggiunto dal gruppo degli inseguitori. A guidare l’inseguimento al battistrada sono i portacolori del Team Procycling Promotech con Francesco Cipoletta, Giovanni Nucera e Antonio Valletta che insieme a Moris Sammassimo (Studio Moda) si riportano sul battistrada. A loro si aggiungeranno poi altri cinque inseguitori.

 

Lungo la corta (un chilometro), ma impegnativa ascesa che da Sant’Angelo di Celle conduce a Sant’Enea (pendenza massima 10%) allungano in tre. Antonio Valletta, Giovanni Nucera (Team Procycling Promotech) e Moris Sammassimo (Studio Moda) conquistano subito venti secondi di vantaggio, nel gruppo degli inseguitori nessuno prende l’iniziativa per lanciarsi alle spalle dei battistrada che vanno così a disputare la volata finale che vede prevalere Valletta davanti a Sammassimo e Nucera. Mattia Fraternali (Gc Melania) regola il gruppo degli inseguitori cogliendo il quarto posto.

Per Valletta è la seconda vittoria nelle prove di fondo e quinta stagionale. Tra le donne si impone Azzurra D’Intino (Pedale Elettrico) che ha condotta una gara d’attacco rimanendo sempre al comando. Per la ciclista abruzzese è l’ottava vittoria stagionale. Chiara Turchi (Ciclo Team San Ginese) e Sara Mazzorana (Team Bike Miranda) hanno completato il podio rosa.

 

Il gustoso pasta party e la ricca premiazione finale hanno chiuso la decima edizione della manifestazione organizzata, in maniera impeccabile, dal Team Bike Ponte.

 

Questa la classifica della manifestazione.

 

Assegnati anche gli scudetti che contraddistingueranno per il resto della stagione 2019 i campioni regionali Mediofondo FCI.

 

Categoria Master Woman 1: Sara Mazzorana (Team Bike Miranda)

Categoria Master Woman 2: Rita Donati (Ciclorapida Foligno)

Categoria Elite Sport: Michele Mencarelli (Testi Cicli)

Categoria Master 1: Leonardo Presta (Uc Petrignano)

Categoria Master 2: Riccardo Cicognola (Team Alpin Beltrami)

Categoria Master 3: David Squarta (Uc Petrignano)

Categoria Master 4: Alberto Capannelli (Dieffe Bike)

Categoria Master 5: Marco Gorietti (Uc Petrignano)

Categoria Master 6: Antonio Trombetti (Gs Ciclorapida)

Categoria Master 7: Emanuele Ceccarelli (Team Alpin Beltrami)

Categoria Master 8: Giancarlo Rivaroli (Uc Petrignano)

ImageImageImage

Un pacco gara con l'Umbria dentro - 17.04.2019 11:01:33

Ponte San Giovanni (Perugia) - Cosa comprano i turisti quando visitano le città italiane? Quali prodotti scelgono per portare a casa il ricordo di una vacanza, per continuare a gustarne il sapore e il piacevole profumo? Secondo un’indagine dell’ISNART (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche), l'Umbria, che pure è scelta per i tartufi, la norcineria, l'olio, i vini, i pecorini e il cioccolato, risulta essere al primo posto per l'acquisto dei legumi. In questo i turisti la proclamano la regina.

 

L’Umbria è la regione dove i turisti acquistano più souvenir a base di legumi e gli organizzatori della decima edizione della Le Strade di San Francesco, consapevoli del gradimento che riscuotono queste eccellenze della produzione agricola regionale, hanno deciso di inserire nel pacco gara che verrà consegnato a tutti i partecipanti una confezione di lenticchie di Colfiorito distribuite da Grifo Latte e una confezioni di ceci.

 

La lenticchia di Colfiorito è il più antico legume coltivato. Le lenticchie di questa varietà sono di piccole dimensioni, molto tenere e particolarmente colorate. Assumono tonalità che variano dal rosso, al giallo e al verde e, come ogni tipo di lenticchia, sono caratterizzate da un considerevole valore nutritivo grazie all'elevato apporto di carboidrati, proteine, vitamine, fibre, ferro e fosforo e al ridotto contenuto di grassi. Vantano proprietà depurative, antidepressive ed antipsicotiche e, grazie alla tiamina, favoriscono la memorizzazione. Grazie alla loro consistenza tenera, le lenticchie di Colfiorito non necessitano di ammollo prima della cottura per la quale sono sufficienti soltanto venti minuti. Sono ottime servite in umido, con il purè oppure in succulenti zuppe e risultano particolarmente saporite nel tradizionale abbinamento con zampone o cotechino o con le salsicce.

 

I ceci sono dei legumi salutari dalla storia molto antica, non sono soltanto un alimento ricco di proteine, ma sono anche una fonte di sali minerali, in particolare di calcio, ferro, fosforo e potassio. Contengono anche vitamina A e vitamine del gruppo B. ll consumo di ceci è consigliato soprattutto per mantenere le ossa in salute, per via della loro ricchezza di sali minerali, e per abbassare il colesterolo, dato che i ceci sono una fonte di fibre. Grazie al loro contenuto di potassio infine i ceci sono ritenuti benefici per preservare la salute del cuore e la buona circolazione del sangue.

 

A completare il pacco gara, un flacone di sgrassatore multiuso con erogatore prodotto dall’azienda Saci, gold sponsor della manifestazione, una confezione di biscotti Colussi, la nota azienda umbra produce le sue prelibatezze nello stabilimento di Petrignano d’Assisi che dista soltanto pochi chilometri da Ponte San Giovanni. Una maglia tecnica prodotta da Dipa abbigliamento personalizzato, azienda che ha la propria sede a Santa Maria degli Angeli e uno zainetto portaoggetti in tessuto.

 

Partecipa alla decima edizione Le Strade di San Francesco e porta a casa un pezzo di Umbria. 


Euro 30,00 entro il 21.04.2019 23:59
Euro 35,00 entro il 29.04.2019 12:30

 

Iscrizione individuale donne

 

Euro 25,00 entro il 21.04.2019 23:59
Euro 30,00 entro il 29.04.2019 12:30

Presentato il percorso della decima edizione - 07.03.2019 17:43:36

Image

Ponte San Giovanni (Perugia) - Pedalare in un set cinematografico, è questa la sensazione che proveranno i partecipanti alla decima edizione de Le Strade di San Francesco in programma mercoledì 1 maggio a Ponte San Giovanni (Perugia).  Centoundici chilometri di gara che racchiudono un atlante delle emozioni, da scoprire attraverso le storie e i ricordi di questa piccola regione.

 

Emozioni da vivere anche attraverso la televisione, recentemente è andata in onda la prima puntata della fiction “Il nome della Rosa” ispirata all’intricata vicenda narrata da Umberto Eco nell’omonimo libro, di cui diverse scende sono state girate a Perugia, in Piazza IV Novembre, nella chiesa di Montelabate e nel borgo di Bevagna.

 

Piaceri divini, come il cioccolato, la torta al testo e una cucina basata essenzialmente sulla carne e i prodotti della terra contribuiranno a rendere unico questo viaggio nella storia. Ponte San Giovanni, frazione più popolosa della città del Bacio, che dista soltanto sette chilometri dal centro storico perugino

Dopo i primi dieci chilometri che non presentano particolari difficoltà altimetriche i partecipanti affronteranno la salita, che da località Colombella conduce a Belvedere. Dietro ogni tornante si potranno ammirare scorci straordinari sulla città di Perugia, Assisi che diede i natali a San Francesco e Gubbio incastonate sotto i monti Tezio, Subasio e Ingino, quest’ultimo famoso per ospitare la struttura permanente dell’albero di Natale più grande al mondo. A fare da sfondo la catena degli appennini dominata dai Monti Catria, Cucco e Sibillini.

 

La città eugubina è strettamente legata alla storia di san Francesco, in particolar modo ad un evento della sua vita citato nel XXI capitolo dei Fioretti di San Francesco, cioè l'incontro di conversione con il Lupo avvenuto nei pressi della chiesa di Santa Maria della Vittoria, detta della Vittorina. Inoltre Gubbio diede i natali al condottiero, capitano di ventura e famoso signore rinascimentale Federico da Montefeltro.

 

La discesa verso Ponte D’Assi e Padule, permetterà ai ciclisti di recuperare lo sforzo prodotto in precedenza, ma attenzione a non abbassare la guardia anche se il fondo stradale è in buone condizioni. Dopo aver raggiunto le cementerie Colacem, i partecipanti torneranno a salire verso Colpalombo dove è situato il G.P.M. prima di affrontare l’ultima asperità della giornata quella che conduce a Carbonesca. Saranno i primi sessanta chilometri a caratterizzare la decima edizione dell’evento organizzato dalla Team Bike Ponte.

 

La discesa che da Casacastalda conduce fino a Valfabbrica e Pianello costringerà i partecipanti a pedalare per tenere un ritmo elevato e raggiungere il territorio assisano. L’imponente Basilica di San Francesco è ben visibile ai ciclisti al passaggio in località Petrignano d’Assisi e Bastiola. Gli ultimi venti chilometri presentano due salite corte (Brufa e Sant’Enea), ma da non sottovalutare, che potrebbero rappresentare il trampolino di lancio per quei ciclisti che avranno conservato le forze per tentare l’arrivo l’allungo vincente nel finale.

 

Tra le due asperità si attraverserà Deruta città della Ceramica che insieme a quella eugubina rappresenta una delle eccellenze di questa terra. L’arrivo posto lungo Strada dei Loggi, dinanzi allo stabilimento SACI, premierà coloro che hanno scelto di partecipare a questa manifestazione.

 

Le iscrizioni si possono effettuare attraverso il portale del timing KronoService. La quota d’iscrizione promozionale individuale è di euro 20 per le donne e euro 25 per gli uomini. Mentre le società ciclistiche che effettueranno l’iscrizione cumulativa riceveranno una gratuità ogni dieci tesserati paganti.

 

Iscrizione individuale uomini

 

Euro 25,00 entro il 28.02.2019 23:59
Euro 30,00 entro il 21.04.2019 23:59
Euro 35,00 entro il 29.04.2019 12:30

 

Iscrizione individuale donne

 

Euro 20,00 entro il 28.02.2019 23:59
Euro 25,00 entro il 21.04.2019 23:59
Euro 30,00 entro il 29.04.2019 12:30

 

Una valigia di emozioni - 02.02.2019 14:57:25

Image

Ponte San Giovanni (Perugia) - Innamoratevi di una regione, l’Umbria, partecipando alla decima edizione della Mediofondo Le Strade di San Francesco in programma a Ponte San Giovanni (Perugia) mercoledì 1 maggio.

 

Un percorso unico di 113 chilometri e 1500 metri di dislivello per scoprire l’arte di vivere nella cornice di un paesaggio che non smette mai di stupire.

 

Ponte San Giovanni, location dell’evento geograficamente situata al limite sud-est del territorio di Perugia, a soli sette chilometri dal centro cittadino e a pochi chilometri da Assisi permetterà agli appassionati di ciclismo e ai loro familiari di vivere uno straordinario soggiorno all’insegna dell’arte, cultura e passione.

 

Le iscrizioni si possono effettuare attraverso il portale del timing KronoService. La quota d’iscrizione promozionale individuale è di euro 20 per le donne e euro 25 per gli uomini. Mentre le società ciclistiche che effettueranno l’iscrizione cumulativa riceveranno una gratuità ogni dieci tesserati paganti.

 

Regalati una valigia di emozioni, iscriviti alla Mediofondo Le Strade di San Francesco

 

Iscrizione individuale uomini

 

Euro 25,00 entro il 28.02.2019 23:59
Euro 30,00 entro il 21.04.2019 23:59
Euro 35,00 entro il 29.04.2019 12:30

 

Iscrizione individuale donne

 

Euro 20,00 entro il 28.02.2019 23:59
Euro 25,00 entro il 21.04.2019 23:59
Euro 30,00 entro il 29.04.2019 12:30 

Promuove il ciclismo giovanile - 30.01.2019 14:39:10


Ponte San Giovanni (Perugia) - Umbria, il tuo cuore verde. Tra le numerose proposte sportive outdoor per scoprire una regione che non ti aspetti c’è la decima edizione della Mediofondo Le Strade di San Francesco in programma mercoledì 1 maggio a Ponte San Giovanni. Un viaggio tra le valli scavate dai fiumi, verdi colline coronate da incantevoli borghi e castelli, luoghi in cui l’arte, la religione e la storia si incontrano dando vita ad itinerari della fede e percorsi del gusto.

 

La nuova edizione della manifestazione organizzata dalla società Team Bike Ponte presenta diverse novità. I partecipanti si misureranno lungo un solo percorso di gara che misura 113 chilometri, 1500 metri di dislivello, di cui i primi due condotti ad andatura turistica per raggiungere la partenza ufficiale, alle porte di Ponte San Giovanni.

 

Dal saponificio artigianale ai detersivi ecocompatibili e ad alta resa è questa in sintesi la storia di Saci Industrie Spa, oggi uno dei principali attori internazionali nel settore della detergenza ad uso domestico e professionale, gold sponsor dell’evento che sarà la nuova location della manifestazione. Partenza, ore 9,30, e arrivo avverranno lungo Strada dei Loggi, dinanzi allo stabilimento Saci.

La Mediofondo Le Strade di San Francesco assegnerà il titolo regionale FCI Mediofondo individuale e di società. Il comitato organizzatore ha deciso di aprire la partecipazione anche alle E- bike con partenza alla francese dalle ore 7,45 alle ore 9,00.

 

Un evento che sostiene l’attività giovanile. Nel pomeriggio terminata la Mediofondo, il comitato organizzatore dell’evento granfondistico ha inserito nel calendario delle iniziative collaterali, una gara giovanile riservata alla categoria esordienti e organizzata in collaborazione con il Team Fortebraccio.

 

Le iscrizioni si possono effettuare attraverso il portale del timing KronoService. La quota d’iscrizione promozionale individuale è di euro 20 per le donne e euro 25 per gli uomini. Mentre le società ciclistiche che effettueranno l’iscrizione cumulativa riceveranno una gratuità ogni dieci tesserati paganti.

 

Iscrizione individuale uomini

 

Euro 25,00 entro il 28.02.2019 23:59
Euro 30,00 entro il 21.04.2019 23:59
Euro 35,00 entro il 29.04.2019 12:30

 

Iscrizione individuale donne

 

Euro 20,00 entro il 28.02.2019 23:59
Euro 25,00 entro il 21.04.2019 23:59
Euro 30,00 entro il 29.04.2019 12:30

ARCHIVIO

  
Le Strade di San Francesco

Ponte San Giovanni (PG) - Umbria

01 mag 2019

GIORNI

219

PARTITI

ARRIVATI

291

SPORT

CICLISMO

Le Strade di San Francesco

Perugia (PG) - Umbria

01 mag 2018

GIORNI

584

PARTITI

228

ARRIVATI

201

SPORT

CICLISMO

  
Le Strade di San Francesco

Perugia (PG) - Umbria

01 mag 2017

GIORNI

949

PARTITI

ARRIVATI

0

SPORT

CICLISMO

Le Strade di San Francesco

Ponte San Giovanni (PG) - Umbria

01 mag 2015

GIORNI

1680

PARTITI

310

ARRIVATI

307

SPORT

CICLISMO

Le Strade di San Francesco

Ponte San Giovanni (PG) - Umbria

01 mag 2014

GIORNI

2045

PARTITI

361

ARRIVATI

361

SPORT

CICLISMO

Le Strade di San Francesco

Ponte San Giovanni (PG) - Umbria

01 mag 2013

GIORNI

2410

PARTITI

241

ARRIVATI

241

SPORT

CICLISMO

Le Strade di San Francesco

Ponte San Giovanni (PG) - Umbria

01 mag 2012

GIORNI

2775

PARTITI

397

ARRIVATI

397

SPORT

CICLISMO

Le Strade di San Francesco

Ponte San Giovanni (PG) - Umbria

01 mag 2011

GIORNI

3141

PARTITI

594

ARRIVATI

594

SPORT

CICLISMO