the time You need

Gran Fondo Città di Fara in Sabina

Passo Corese, Rieti   Italy

domenica 09 aprile 2017

Percorsi

LUNGO - 122.0 Km

 

CORTO - 82.0 Km

Servizi

Official TimingPunti KS RankingGara ConvenzionataIscrizioni Attive

Chip

Abilita il chip personale Abilita il chip personale

Circuiti

Circuito dei Due MariPedalatium

Ente

FCI

Expert

Referente Iscrizioni: Paolo Imperatori

NEWS

A Passo Corese è stata una festa per il ciclismo - 10.04.2017 18:39:59

E’ un momento magico quello che attraversa il ciclismo in questo periodo. Si stipulano accordi per vie ciclabili lunghe centinaia di chilometri attraverso Stati e regioni confinanti, il Governo si interessa di corse ciclistiche storiche, il Parlamento si prepara a legiferare a protezione dei ciclisti. Si studiano gli effetti della bikeconomy, si assiste ad un vero e proprio boom di vendite di bici a pedalata assistita. Il ciclismo italiano, è il caso dell’Eroica, esporta il suo modello in tutto il mondo. Ma soprattutto ogni domenica le granfondo fanno il pieno un po’ ovunque in Italia ed in particolare nel Lazio dove centinaia di corridori, qualche volta migliaia, si allineano al via di una competizione. Oggi è accaduto a Passo Corese, frazione di Fara in Sabina, che ha ospitato partenza ed arrivo della dodicesima edizione della Gran Fondo Città di Fara in Sabina, evento d’apertura del Circuito PedaLatium 2017, organizzato quest’anno sotto l’egida dell’Acsi.

Due i percorsi a disposizione, tante le classifiche da completare in uno scenario che propone sempre tante occasioni di divertimento.

La gara regina della giornata, la granfondo che in 122 chilometri, ha portato il gruppo ad attraversare la Sabina più bella: da Passo Corese i corridori hanno pedalato attraverso Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Pozzaglia Sabina, Colle di Tora, Ascrea, Rocca Sinibalda, Torricella Sabina, Monteleone Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina e arrivo a Passo Corese in un continuo saliscendi che hanno fatto segnare un dislivello complessivo superiore ai duemila metri. La corsa è stata caratterizzata da una lunga fuga a quattro; Vincenzo Pisani, Gaetano Del Prete, Roberto Cesaro e Angelo Casagrande che, in questo ordine, all’arrivo hanno preceduto di 2’17” Giordano Mattioli. Gioco facile quello dei tre compagni di squadra Pisani, Cesaro e Casagrande che hanno avuto ragione del diretto avversario. Tra le donne gara in solitaria per la formidabile Elena Cairo.

La mediofondo è vissuta su una lunga fuga della coppia Minissale - Lanzillo che poi si sono giocati il successo nella volata finale, vinta dal portacolori del Ciclo Millennio. Tra le donne finale a tre tra Costanza Martinelli, Elisa Concetto e Valentina Pezzano

La festa del ciclismo a Passo Corese è stata completata dalla manifestazione non competitiva che, alla vigilia, ha visto protagonisti i bambini in sella alle mountain bike.

Il prossimo appuntamento con il Circuito PedalLatium 2017 è fissato a Fiuggi, domenica 7 maggio, con la Granfondo Città di Fiuggi “Valerio Agnoli”

 

Granfondo uomini

Ordine d’arrivo: 1. Vincenzo Pisani (Falasca Anima Bike) km 122 in 3h25’49”; 2. Gaetano Del Prete (Falasca Anima Bike); 3. Roberto Cesaro (Falasca Anima Bike); 4. Angelo Casagrande (Asd Roccasecca Bike); 5. Giordano Mattioli (Mc Cycling Time)a 2’17”; 6.Emanuele Marianeschi (MC Cycling Time); 7. Fabrizio Giardini (Team Monarca Trevi); 8. Gennaro Betti (Murolo Costruzioni); 9. Manuel Ciaffone (Effetto Ciclismo Fiano Romano); 10. Francesco Gustinicchi (Bikeland Team Bike)

 

Mediofondo uomini

Ordine d’arrivo: 1. Simone Lanzillo (Di Goia Cycling Team) km 85 in2h20’41”; 2. Andrea Mnissale (Asd CicloMillennio); 3. Matteo Cecconi (GS Vigili del Fuoco VT); 4. Alberto D’Acuti (Asd CicloMillennio); 5. Paride Sereni (UC Petrignano); 6. Mirco Bianchi (Asd Iron Bike); 7. Flavio D’Amico (Asd Cicli Di Stefano); 8. Giuseppe Carcasole (Asd Ora et Labora); 9. Matia Burini (Asd Grifobike); 10. Mirko Marcucci (Asd Di Gioia Cycling Team)

 

Granfondo donne

Ordine d’arrivo: 1. Elena Cairo (Asd Roma Ciclismo) km 122 in 3h55’36”; 2. Serena Di Marco (Ciclo Cral L’Aquila); 3. Cristina Rulli (Asd Roma Ciclismo); 4. Manuela Ansaldo (Concordia Cicli Bortolotto); 5. Aurelia Ventura (GS Bertucci)

 

Mediofondo donne

ordine d’arrivo: 1.  Costanza Martinelli (Tinky Ladies Pinarello) km 82 in 2h39’51” media km/h 30, 78; 2. Elisa Concetto (D’Ascenzo Bike); 3. Valentina Pezzano (GSC Tor Sapienza); 4. Karolina Maciejewska (individuale); 5. Isabella Iacovissi (Falasca Anima Bike)

 

Pedalatium 2017

 Data

Località

denominazione

9/4/2017

Passo Corese (RI)

Granfondo Internazionale Città di Fara Sabina

7/5/ 2017

Fiuggi (FR)

Granfondo Città di Fiuggi “Valerio Agnoli”        

11/6/2017

Cantalice (RI)

Granfondo dell’Appennino Reatino                    

3/9/2017

Cassino (FR)

Granfondo Città di Cassino – Terre di San Benedetto e Sa Tommaso

8/10/2017 

Roma 

Granfondo Campagnolo Roma (°)

            (°) Come sempre la Granfondo Campagnolo Roma sarà compresa nell’abbonamento annuale ma non concorrerà per le diverse classifiche

 

 Il video calendario PedaLatium 2017: https://www.youtube.com/watch?v=amgN3dDXFEU&feature=youtu.be

 

 

Eventi Pedalatium 2017 (°°)

 Data

Località

denominazione

4/6/2017

Anagni (FR)

Randonnee Città dei Papi – La via del Mare

9/7/ 2017

Colle di Tora (RI)

La cicloturistica Pedalatium “Colle di Tora”

15/10/2017 

Castelnuovo di Farfa (RI)

La Storia della Valle di Farfa (bici storiche)

(°°) Gli eventi PedaLatium sono fuori dalla classifiche del Circuito e Fuori abbonamento ma le quote per gli abbonati sono ridotte

 

 

Roma, 9 aprile 2017

 

Ufficio Stampa
Livio Iacovella
Tel. +39/335.79.31.616
livio.iacovella@startcommunication.net

www.pedalatium.com

Vi aspetta domenica 9 aprile con partenza ed arrivo a Passo Corese - 31.03.2017 16:25:38

Si è svolta ieri pomeriggio, giovedì 30 marzo, nella sala consiliare del comune di Fara in Sabina la presentazione della dodicesima edizione granfondo internazionale Città di Fara in Sabina che si disputerà domenica 9 aprile con un programma che corre incontro alla passione di tutti. Chi è meno allenato potrà conoscere la Sabina grazie ad un breve ma interessante percorso cicloturistico di 36 chilometri. Da Passo Corese, frazione di Fara Sabina, si raggiunge Castelnuovo di Farfa. Quindi Poggio Mirteto e Montopoli in Sabina prima del ritorno a Passo Corese. Un percorso contraddistinto dagli ulivi che in questa zona regala un olio apprezzato in tutto il mondo. Chi è più preparato può affrontare il percorso di 84 chilometri. Qui si fa sul serio; pronti e via in un susseguirsi di forti emozioni. Da Passo Corese si toccano le località di Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Monteleone Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina. Quindi il traguardo, posto a Passo Corese. Un continuo saliscendi che porterà i ciclisti a superare un dislivello complessivo di 1450 metri.

Ancora più avvincente è la granfondo, la gara regina della giornata con i suoi 122 chilometri e gli oltre duemilametri di dislivello da mettere sotto le ruote. Il paesaggio è magnifico e regala la più bella cartolina della Sabina; da Passo Corese si toccano infatti Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Pozzaglia Sabina, Colle di Tora, Ascrea, Rocca Sinibalda, Torricella Sabina, Monteleone Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina e arrivo a Passo Corese.

La Sabina è un territorio ideale per la bicicletta; poco traffico, strade larghe e ben segnalate, gente accogliente, tanta storia, arte e borghi tipici disseminati in un territorio pressoché incontaminato, Un’oasi per il ciclismo che da anni sceglie i panorami sabini per una delle prime uscite impegnative della stagione. Sono attese anche le famiglie e tanti bambini che alla vigilia avranno il loro spazio per divertirsi e sfidarsi in bicicletta. Poi la domenica, prima del via, spazio alle Vespa d’epoca.

La Granfondo di Fara in Sabina inaugura il circuito PedaLatium, allestito quest’anno sotto l’egida dell’ACSI

 

A cura di OradelCiclismo e Christian Bohm

Il video promozionale: https://www.youtube.com/watch?v=qUL4SWZO1Rs&feature=youtu.be

Il video della presentazione: https://www.youtube.com/watch?v=hbzA8roIhX8&feature=youtu.be

 

SABATO 8 APRILE 2017

Ore  14:00   APERTURA ISCRIZIONI ALLA MANIFESTAZIONE PER BAMBINI

Ore  15:00   APERTURA ISCRIZIONI GRANFONDO E MEDIOFONDO e CONSEGNA PACCHI GARA

Ore  15:00   APERTURA STAND ESPOSITIVI, Via dei Bretoni, Passo Corese.

Ore  16:00   GIMKANA NON AGONISTICA PER BAMBINI da 6 a 12 ANNI  

Ore  18:00   PREMIAZIONI GARE BAMBINI

Ore  19:30   CHIUSURA STAND ESPOSOTIVI e CHIUSURA CONSEGNA PACCHI GARA

DOMENICA 9 APRILE 2017

Ore 06:30    APERTURA ISCRIZIONI E RITIRO PACCHI GARA

Ore 07:30    INGRESSO IN GRIGLIA

Ore 08:00    CHIUSURA ISCRIZIONI E RITIRO PACCHI GARA

Ore 08:00    PARTENZA  RADUNO VESPA PIAGGIO

Ore 08:30    PARTENZA GRAN FONDO E MEDIO FONDO, via dei Bretoni, Passo Corese

Ore 08:45    PARTENZA CICLOTURISTICA, via dei Bretoni, Passo Corese     

Ore 12:00    Apertura stand PASTA PARTY

Ore 14:00    INIZIO PREMIAZIONI

Ore 18:00    CHIUSURA VILLAGGIO

 

Per le iscrizioni: http://www.kronoservice.com/it/schedagara.php?idgara=2084

 

Roma, 31 marzo 2017

 

Ufficio Stampa
Livio Iacovella
Tel. +39/335.79.31.616
livio.iacovella@startcommunication.net

www.pedalatium.com

Cambio della location PARTENZA/ARRIVO - 29.03.2017 17:13:44

Cambio della location PARTENZA/ARRIVO Via dei Bretoni- Passo Corese

Inizia il conto alla rovescia; mancano ormai pochi giorni al 9 Aprile e alla 12° Edizione della GRANFONDO CITTA’ DI FARA IN SABINA,

Come da programma la vigilia, sabato 8 Aprile, sarà dedicata al ritiro del pacco gara e del numero dorsale. Alle ore 16,00 si svolgerà la gara NON AGONISTICA dei bambini.

Domenica 9 Aprile alle ore 8,30 il via. I partecipanti potranno scegliere se partecipare ala granfondo o alla mediofondo  al momento della deviazioni percorsi, cioè al km 33. Due sono le crono in programma; quella a squadre tra Granica a Castelnuovo di Farfa, quella individuale dalla località Ponte Buita a Collelungo Sabino.

I percorsi attraversano la parte Nord della Sabina sino al lago del Turano, per poi rientrare all’arrivo dalla strada Statale Ternana 313. Partenza ed arrivo sono situati a Passo Corese  in via dei Bretoni dove sarà creato il villaggio gara. I parcheggi delle auto saranno vicino la stazione ferroviaria (località Prato dell’Olmo) e presso Noi Sport (Via Gramsci); entrambi saranno segnalati.

La presentazione della 12 Edizione GRANFONDO CITTA’ DI FARA IN SABINA è in programma giovedi 30 marzo, alle ore 16.30 presso la sede comunale della città di Fara in Sabina.

Alla fine del mese di marzo scadrà la quota agevolata. Dal 1 aprile è previsto un piccolo sovrapprezzo sulla quota base. Il 31 marzo scade anche la quota agevolata per le ASD ricadenti nei territori colpiti dal terremoto; Regioni: UMBRIA, MARCHE, ABRUZZO., sconto del 50% sulle quote in essere.

I ristori sul campo gara saranno complessivamente  nove;  tre sul percorso della Gran Fondo e 5 sulla Medio Fondo, più quello finale all’Arrivo.  Nei prossimi giorni sveleremo il contenuto del ricchissimo pacco gara.

Tutte le notizie e modulistica è disponibile sul sito www.pedalatium.com .

Per info scrivere a info@gfcittadifarainsabina.com

Questo giovedì la presentazione - 27.03.2017 12:36:52

C’è un posto nel Lazio dove sport, tradizione e cultura trovano occasione per unirsi insieme ed offrire allo sportivo e al turista un soggiorno di assoluto splendore. Questo posto è, in realtà, una piccola regione nella regione ed è la Sabina. Poco distante da Roma, la Sabina è riuscita nei secoli a rimanere un territorio quasi del tutto incontaminato dalla Capitale e dalla sua roboante, caotica e chiassosa quotidianità; si tratta di un territorio antico, che la leggenda vuole legata addirittura alla figura di Romolo, che ha ora i tratti di un’oasi del benessere dove la vita scorre un po’ più lentamente tra sapori, profumi e ritmi d’altri tempi. Un’oasi per i cittadini e i turisti, un’oasi per la bicicletta

In questo scenario assolutamente suggestivo domenica 9 aprile si svolgerà la dodicesima granfondo internazionale Città di Fara in Sabina con un programma che corre incontro alla passione di tutti.

Chi è meno allenato potrà conoscere la Sabina grazie ad un breve ma interessante percorso cicloturistico di 36 chilometri. Da Passo Corese, frazione di Fara Sabina, si raggiunge Castelnuovo di Farfa. Quindi Poggio Mirteto e Montopoli in Sabina prima del ritorno a Passo Corese. Un percorso contraddistinto dagli ulivi che in questa zona regala un olio apprezzato in tutto il mondo. Chi è più preparato può affrontare il percorso di 84 chilometri. Qui si fa sul serio; pronti e via in un susseguirsi di forti emozioni. Da Passo Corese si toccano le località di Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Monteleone Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina. Quindi il traguardo, posto a Passo Corese. Un continuo saliscendi che porterà i ciclisti a superare un dislivello complessivo di 1450 metri.

Ancora più avvincente è la granfondo, la gara regina della giornata con i suoi 122 chilometri e gli oltre duemilametri di dislivello da mettere sotto le ruote. Il paesaggio è magnifico e regala la più bella cartolina della Sabina; da Passo Corese si toccano infatti Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Pozzaglia Sabina, Colle di Tora, Ascrea, Rocca Sinibalda, Torricella Sabina, Monteleone Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina e arrivo a Passo Corese

L’intrattenimento inizierà già sabato 8 aprile. Alle ore 15 sarà aperto il parco giochi per i bambini e sarà inaugurato il villaggio con stand ed attrazioni per tutta la famiglia.

Tutti i dettagli della dodicesima Granfondo Internazionale di Fara in Sabina saranno presentati giovedì 30 marzo, alle ore 16.00, nella Sala Consiliare del Comune di Fara Sabina.

Vi aspettiamo!

 

Roma, 27 marzo 2017

 

Ufficio Stampa
Livio Iacovella
Tel. +39/335.79.31.616
livio.iacovella@startcommunication.net

www.pedalatium.com

Fatti un selfie ed avrai un dorsale gratuito da oggi a domenica 26 febbraio la GF Fara in Sabina premia tutte le copi Lui&Lei - 22.02.2017 18:26:48

Si celebra oggi, in tutto il mondo, la festa di San Valentino, ricorrenza dedicata agli innamorati che gli organizzatori della Granfondo Città di Fara in Sabina 2017, in programma domenica 9 aprile a Passo Corese in provincia di Rieti, onorano con una dedica speciale a tutti quelli che amano pedalare in coppia. Da oggi a domenica 26 febbraio, infatti, tutti quelli che verranno a pedalare in coppia sul percorso della granfondo o della mediofondo avranno una piacevolissima sorpresa; lo sconto del 50% della quota di iscrizione. Basterà farsi un selfie in una zona riconoscibile del percorso, (un cartello stradale, un monumento, un edificio storico e così via) ed inviarlo all’indirizzo info@gfcittadifarainsabina.com o pubblicarlo sulla pagina FB dell’evento https://www.facebook.com/granfondofarain.sabinatime
C’è tutto il tempo, dunque, per assicurarsi questa bellissima promozione che corre incontro agli innamorati e agli appassionati di ciclismo che in queste settimane pedalano sempre più intensamente visto l’avvicinarsi della stagione agonistica.
La granfondo Città di Fara in Sabina si svolgerà su un percorso di 122 chilometri e oltre duemila metri di dislivello. Da Passo  Corese si transiterà per Fara Sabina, Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Colle di Tora, Ascrea, Rocca Sinibalda, Torricellla Sabina, Monteleone Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina, Passo Corese. Diverse le salite in programma: Salita Cures 3 km, Salita Olivo più grande d’Europa km 2,500, Salita Giuliana 4,5km, Salita Collicilli 1,200, Salita Poggio Moiano 4,2,  Salita Muro Pizzo 4,00, Salita della Rocca 3,500, Salita Collelungo  km3,900,  Salita Mompeo 2,800,  Salita Montopoli 3 km.
La cronometro a squadre, che tanto sollecita l’entusiasmo dei partecipanti, si svolgerà tra Granica e Castelnuovo di Farfa. Gli amanti della cronometro individuale potranno cimentarsi nella specialità nel tratto Bivio Ponte Buita e Collelungo.
Saranno 8 i ristori sul percorso; km 12,500 Fara in Sabina, km 22 Castelnuovo di Farfa, km 37  Poggio Moiano, km 54 Posticciola,  km 62 Belmonte Sabino, km 85 Montenero Sabino, km 100 Mompeo, km 109 Montopolidi  Sabina, Arrivo Ristoro Finale PASSO CORESE.
La medio fondo si disputerà su una distanza di km 84 ed un dislivello complessivo di 1450 metri. Da Passo Corese si attraverserà il comune di Fara in Sabina quindi Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Poggio Moiano, Monteleone  Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Mompeo, Salisano, Poggio Mirteto, Montopoli di Sabina e Passo Corese. Saranno cinque le salite da mettere sotto le ruote: Salita Cures 3 km, Salita Olivo più grande d’europa km 2,500, Salita Collelungo  km3,900,  Salita Mompeo 2,800,  Salita Montopoli 3 km. In soli 84 chilometri saranno 4 i ristori predisposti; km 12,500 Fara in Sabina, km 22 Castelnuovo di Farfa, km 47 Montenero Sabino, Mompeo, km 60 Montopoli di  Sabina km 71 , Arrivo Ristoro Finale PASSO CORESE.
La Granfondo Città di Fara in Sabina fa parte del Circuito Pedalatium (www.pedalatium.com) e del Circuito dei Due Mari (www.circuitodeiduemari.it)
 
Roma, 14 gennaio 2017
 
Ufficio Stampa
Livio Iacovella
Tel. +39/335.79.31.616
livio.iacovella@startcommunication.net
www.pedalatium.com

Grosse novità per la 12ª edizione - 09.02.2017 16:36:35

Grosse novità per la 12ª edizione della Gran Fondo Città di Fara Sabina, gara sotto egida Acsi che si fa notare oltre che per la spettacolarità dei percorsi anche per un'iniziativa davvero lodevole. La prova agonistica di Passo Corese, in provincia di Rieti, ha deciso infatti di tendere una mano ai ciclisti che vengono dalle zone colpite dal  terremoto di questi ultimi mesi, dimezzando la quota di iscrizione nei mesi di febbraio e marzo. Tutti i granfondisti le cui ASD sono  delle regioni  Marche, Abruzzo e Umbria pagheranno il 50 per cento. Solo 15 euro (invece di 30) fino a fine febbraio e 17,50 (anziché 35) nel mese di marzo. Questa opzione deve essere sottoscritta da almeno due atleti della stessa squadra e l'operazione non e cumulabile con altre in corso, come per esempio lo sconto per i team, che prevede iscrizione omaggio .

Tre saranno i percorsi di gara, due agonistici (125 e 90 chilometri) e uno cicloturistico da 35 km. Tutti coloro che parteciperanno alla cicloturistica saranno tutti premiati all'arrivo.
Partenza unica (alle 8,30) dal centro di Passo Corese e possibilità di scegliere il percorso alla divisione dei tracciati. Premi i primi 5 di ogni categoria (sia nella Mediofondo che nella Granfondo), alle coppie Lui&Lei e alle squadre più numerose. Due saranno i tratti a cronometro in salita, quello di Castelnuovo di Farfa e quello di Collelungo. Per i vincitori, premi alimentari o tecnici. Infine, il pacco gara: nella busta ci saranno integratori, gadget tecnico e prodotti tipici locali. ISCRIZIONI ON LINE www.kronoservice.com    notizie dell’evento su  www.pedalatium.com   oppure scrivi a  info@gfdifarainsabina.com

A Fara in Sabina l’apertura del Circuito PedaLatium 2017; appuntamento domenica 9 aprile - 01.02.2017 16:21:07

Si avvicina velocemente la fine del mese di gennaio e le pedalate, freddo e neve permettendo, si fanno sempre più intense; l’apertura stagionale infatti non è lontana e il calendario, sempre più ricco di appuntamenti prestigiosi, consiglia di programmare bene l’attività. Tra tutti gli appuntamenti più importanti nel centro Italia spicca la Granfondo Internazionale Città di Fara in Sabina, in programma domenica 9 aprile a Passo Corese, in provincia di Rieti, cittadina che ha vivissimo il ricordo del palcoscenico tricolore dello scorso anno.
La novità più importante del 2017 è l’offerta sportiva predisposta dagli organizzatori. Non c’è che l’imbarazzo della scelta fra granfondo, medio fondo e cicloturistica. Ognuna di queste proposte è in grado di stimolare e sostenere la passione di centinaia e centinaia di ciclisti che ogni anno raggiungono la Sabina per questo importante appuntamento, giunto alla dodicesima edizione.
Chi sceglierà la granfondo avrà a disposizione un percorso impegnativo di 122 chilometri e oltre duemila metri di dislivello. Da Passo  Corese si transiterà per Fara Sabina, Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Poggio Moiano, Colle di Tora, Ascrea, Rocca Sinibalda, Torricellla Sabina, Monteleone Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Salisano, Mompeo, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina, Passo Corese. Diverse le salite in programma: Salita Cures 3 km, Salita Olivo più grande d’Europa km 2,500, Salita Giuliana 4,5km, Salita Collicilli 1,200, Salita Poggio Moiano 4,2,  Salita Muro Pizzo 4,00, Salita della Rocca 3,500, Salita Collelungo  km3,900,  Salita Mompeo 2,800,  Salita Montopoli 3 km.
La cronometro a squadre, che tanto sollecita l’entusiasmo dei partecipanti, si svolgerà tra Granica e Castelnuovo di Farfa. Gli amanti della cronometro individuale potranno cimentarsi nella specialità nel tratto Bivio Ponte Buita e Collelungo.
Saranno 8 i ristori sul percorso; km 12,500 Fara in Sabina, km 22 Castelnuovo di Farfa, km 37  Poggio Moiano, km 54 Posticciola,  km 62 Belmonte Sabino, km 85 Montenero Sabino, km 100 Mompeo, km 109 Montopolidi  Sabina, Arrivo Ristoro Finale PASSO CORESE.
La medio fondo si disputerà su una distanza di km 84 ed un dislivello complessivo di 1450 metri. Da Passo Corese si attraverserà il comune di Fara in Sabina quindi Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Poggio Moiano, Monteleone  Sabino, Casaprota, Montenero Sabino, Mompeo, Salisano, Poggio Mirteto, Montopoli di Sabina e Passo Corese. Saranno cinque le salite da mettere sotto le ruote: Salita Cures 3 km, Salita Olivo più grande d’europa km 2,500, Salita Collelungo  km3,900,  Salita Mompeo 2,800,  Salita Montopoli 3 km. In soli 84 chilometri saranno 4 i ristori predisposti; km 12,500 Fara in Sabina, km 22 Castelnuovo di Farfa, km 47 Montenero Sabino, Mompeo, km 60 Montopoli di  Sabina km 71 , Arrivo Ristoro Finale PASSO CORESE.
Altra proposta interessantissima è la cicloturistica di km 36 e dislivello abbordabilissimo da tutti che da Passo Corese porterà i ciclisti ad attraversare il territorio del comune di Fara in Sabina, Castelnuovo di Farfa, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina e Passo Corese. Su questo percorso sono previsti due ristori.
Per partecipare alla Granfondo di Fara in Sabina le quote d’iscrizione sono piuttosto popolari. Fino a martedì 31 gennaio saranno sufficienti 25 euro (quota amatori) oppure 45 euro (quota Lui&Lei), 13 euro (cicloturista uomo) 5 euro (cicloturista donna). Chi vuole, può partecipare alla sottoscrizione promossa dagli organizzatori in favore delle popolazioni terremotate; per ogni euro donato l’organizzazione donerà un euro ulteriore. Inoltre saranno a disposizione 50 numeri dorsali al costo di 50 euro ciascuno, quota che assicura la prima griglia. L’intera somma sarà devoluta ai terremotati del Lazio.
Tutte le info su  https://www.pedalatium.com/g-f-fara-sabina
Per le iscrizioni: http://www.kronoservice.com/it/schedagara.php?idgara=2084
La Granfondo Città di Fara in Sabina fa parte del Circuito Pedalatium (www.pedalatium.com) e del Circuito dei Due Mari (www.circuitodeiduemari.it)
 
Pedalatium 2017

 Data

Località

denominazione

9/4/2017

Passo Corese (RI)

Granfondo Internazionale Città di Fara Sabina

7/5/ 2017

Fiuggi (FR)

Granfondo Città di Fiuggi “Valerio Agnoli”        

11/6/2017

Cantalice (RI)

Granfondo dell’Appennino Reatino                    

3/9/2017

Cassino (FR)

Granfondo Città di Cassino – Terre di San Benedetto e Sa Tommaso

8/10/2017 

Roma 

Granfondo Campagnolo Roma (°)

            (°) Come sempre la Granfondo Campagnolo Roma sarà compresa nell’abbonamento annuale ma non concorrerà per le diverse classifiche
 
 Il video calendario PedaLatium 2017: https://www.youtube.com/watch?v=amgN3dDXFEU&feature=youtu.be
 
 
Eventi Pedalatium 2017 (°°)

 Data

Località

denominazione

4/6/2017

Anagni (FR)

Randonnee Città dei Papi – La via del Mare

9/7/ 2017

Colle di Tora (RI)

La cicloturistica Pedalatium “Colle di Tora”

15/10/2017 

Castelnuovo di Farfa (RI)

La Storia della Valle di Farfa (bici storiche)

(°°) Gli eventi PedaLatium sono fuori dalla classifiche del Circuito e Fuori abbonamento ma le quote per gli abbonati sono ridotte
 
 
Roma, 21 gennaio 2017
 
Ufficio Stampa
Livio Iacovella 
Tel. +39/335.79.31.616
livio.iacovella@startcommunication.net
www.pedalatium.com

MAPPA & HOTEL

Booking.com
Booking.com

CIRCUITI

Circuito dei Due Mari

SPORT

CICLISMO

REGIONE

Umbria

GARE

5

PAESE

Terni

ISCRIVITI VERIFICA

GF dell`Amore - Città di Terni

Terni (TR)

26 feb 2017

GF Città di Fara in Sabina

Passo Corese (RI)

09 apr 2017

Fondo dei Colli Teatini

Tollo (CH)

25 apr 2017

GF degli Squali

Cattolica (RN)

14 mag 2017

GF San Benedetto del Tronto

San Benedetto del Tronto (AP)

28 mag 2017

Pedalatium

SPORT

CICLISMO

REGIONE

Lazio

GARE

5

PAESE

Fiuggi

ISCRIVITI VERIFICA

GF Città di Fara in Sabina

Passo Corese (RI)

09 apr 2017

GF Valerio Agnoli

Fiuggi (FR)

07 mag 2017

GF dell`Appennino Reatino

Rieti (RI)

11 giu 2017

GF Città di Cassino

Cassino (FR)

03 set 2017

GF Campagnolo Roma

Roma (RM)

08 ott 2017

ARCHIVIO

  
Gran Fondo Città di Fara in Sabina

Fara in Sabina (RI) - Lazio

25 mar 2018

GIORNI

-98

PARTITI

--

ARRIVATI

--

SPORT

CICLISMO

Gran Fondo Città di Fara in Sabina

Passo Corese (RI) - Lazio

09 apr 2017

GIORNI

252

PARTITI

795

ARRIVATI

773

SPORT

CICLISMO

Gran Fondo Città di Fara in Sabina

Fara in Sabina (RI) - Lazio

10 apr 2016

GIORNI

616

PARTITI

1252

ARRIVATI

1208

SPORT

CICLISMO

Gran Fondo Città di Fara in Sabina

Fara in Sabina (RI) - Lazio

14 giu 2015

GIORNI

917

PARTITI

957

ARRIVATI

927

SPORT

CICLISMO

Gran Fondo Città di Fara in Sabina

Passo Corese (RI) - Lazio

08 giu 2014

GIORNI

1288

PARTITI

931

ARRIVATI

931

SPORT

CICLISMO

ISCRIZIONI

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Amatori

Euro 25,00 entro il 31.01.2017 23:59
Euro 30,00 entro il 28.02.2017 23:59
Euro 35,00 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 40,00 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Amatori (Operazione Terremoto)

Euro 26,00 entro il 31.01.2017 23:59
Euro 31,00 entro il 28.02.2017 23:59
Euro 36,00 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 41,00 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Lui&Lei

Euro 45,00 entro il 31.01.2017 23:59
Euro 55,00 entro il 28.02.2017 23:59
Euro 32,50 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 37,50 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Lui&Lei (Operazione Terremoto)

Euro 47,00 entro il 31.01.2017 23:59
Euro 57,00 entro il 28.02.2017 23:59
Euro 33,50 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 38,50 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Cicloturista presentato da Amatore

Euro 10,00 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 20,00 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Cicloturista presentato da Amatore (Operazione Terremoto)

Euro 11,00 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 21,00 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Cicloturista Uomo

Euro 13,00 entro il 31.01.2017 23:59
Euro 15,00 entro il 28.02.2017 23:59
Euro 18,00 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 20,00 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Cicloturista Uomo (Operazione Terremoto)

Euro 14,00 entro il 31.01.2017 23:59
Euro 16,00 entro il 28.02.2017 23:59
Euro 19,00 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 21,00 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Cicloturista Donna

Euro 5,00 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 20,00 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Cicloturista Donna (Operazione Terremoto)

Euro 6,00 entro il 31.03.2017 23:59
Euro 21,00 entro il 07.04.2017 12:30

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Asd di Umbria Marche e Abruzzo

Euro 15,00 entro il 28.02.2017 23:59
Euro 17,50 entro il 07.03.2017 23:59

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

GF CITTÀ DI FARA IN SABINA - Asd di Umbria Marche e Abruzzo (operazione Terremoto)

Euro 16,00 entro il 28.02.2017 23:59
Euro 18,50 entro il 31.03.2017 23:59

Tipo Iscrizione: Individuale

Chiuse!

Recapiti

Segreteria

Krono Service Srl

Telefono

+39 06.93.09.712

Metodo Pagamento accettato

PayPal/Carta di Credito

Invio Documentazione: Non richiesto

Bonifico Bancario

Intestazione Conto: ASD Pedala Piano

Banca: BCC di Roma

IBAN: IT 20 T 08327 73740 0000 0000 2654

SWIFT/BIC: non disponibile

Invio Documentazione:  iscrizioni@kronoservice.com o in alternativa al fax +39 06.92.93.29.74